Come sarà passeggiare a Nago Torbole fra 10 anni? Proviamo a immaginare insieme come una persona che rivede il paese dopo molti anni, vive una sua giornata nel 2030.

“Con che ardente desiderio vorrei che i miei amici si
trovassero un momento qui con me per godere della
vista che mi sta innanzi
” (Goethe, Viaggio in Italia, settembre 1786).

3 maggio 2030
Cari amici, da 10 anni non tornavo in vacanza a Nago Torbole.
Ho lasciato la macchina fuori dal paese, in un parcheggio servito, ho raggiunto con un mezzo ecologico il mio albergo e, nella hall, mi hanno consegnato due cartine del luogo.
Eccole.

Ho così scoperto che posso muovermi tra i due paesi su
percorsi nuovi. Mi hanno detto che sono stati reallizzati tra il 2020 e il 2022.
Incuriosito, sono salito a Nago con una funicolare panoramica e ho raggiunto a piedi il parco urbano di San Zeno.
Lì ho gustato un gelato e ho poi passeggiato tra le pittoresche vie del paese, animate come non ricordavo.

Ho così scoperto che posso muovermi tra i due paesi su percorsi nuovi.
Incuriosito, sono salito a Nago con una funicolare panoramica e ho raggiunto a piedi il parco urbano di San Zeno.
Lì ho gustato un gelato e ho poi passeggiato tra le pittoresche vie del paese, animate come non ricordavo.

Sorpreso da un profumo di fiori, ho scoperto che lungo la vecchia strada che scende verso Torbole, c’è una passeggiata a sbalzo tutta coperta da una lunghissima pergola di rose variopinte.
Profumi, colori, visioni…
Domani vi racconterò cos’altro ho scoperto.