“L’educazione dovrebbe inculcare l’idea che l’umanità è una sola famiglia con interessi comuni e che di conseguenza la collaborazione è più importante della competizione.”

L’ultimo consiglio comunale ha visto un seduta particolarmente lunga causa la fitta scaletta.

Dal nostro gruppo consiliare e dalla maggioranza, oltre ai vari altri punti inerenti alla normale attività amministrativa comunale, sono state formulate diverse proposte sotto forma di mozioni.

Coerentemente con i nostri principi abbiamo sempre cercato di mantere un atteggiamento sobrio e propositivo e di limitare il più possibile lo scontro diretto senza rinunciare a svolgere la doverosa attività di controllo propria dell’opposizione.

La disponibilità al dialogo si è manifestata nelle sei sedute consiliari del 2020, in cui Progetto Comune ha sostenuto in più occasioni la maggioranza con voto favorevole su tutti i provvedimenti di indubbio beneficio alla comunità.

La riprova c’é stata anche in quest’ultimo consiglio, in cui, su ben due punti portati dalla maggioranza, abbiamo dato giudizio positivo, a:

  • Ricognizione delle partecipazioni societarie del Comune di Nago Torbole: VOTO FAVOREVOLE Le partecipazioni societarie del comune hanno una grande valenza strategica, come ad esempio la partecipazione in Trentino Digitale che potrebbe velocizzare non poco l’adozione della fibra ottica per tutto il comune.
  • Mozione di LiberaMente “Sorgente acqua nel cantiere c.d. Tunnel circonvallazione di Nago”: VOTO FAVOREVOLE Riteniamo molto importante il nostro sostegno politico all’opera di captazione ed utilizzo della sorgente d’acqua ritrovata all’interno del tunnel della circonvallazione di Nago. Abbiamo cercato di contribuire alla mozione chiedendo che venisse presa in considerazione la possibilità di utilizzare il dislivello della sorgente per la generazione di energia idroelettrica. Su questa proposta non v’è stata nessuna apertura da parte della maggioranza e, nonostante ciò il nostro voto è stato comunque favorevole in quanto comprendiamo profondamente il valore di questo progetto e speriamo che veda luce in tempi brevi.
Lo schema del nostro stimolo per l’eventuale utilizzo del dislivello della sorgente al fine di energia idroelettrica.

Oltre a questo, anche nella seduta del 30 dicembre scorso, le mozioni dal carattere strettamente propositivo sono state ben due. La prima discussa durante l’ultimo consiglio del 2020, la seconda invece verrà esaminata nel primo del nuovo anno.

L’interpellanza esaminata, impegnerebbe la giunta alla partecipazione ad un bando promosso dall‘ANCI, aperto a tutti i comuni italiani , riguardante il finanziamento di impianti a supporto dell’attività sportiva all’aperto. La ghiotta occasione potrebbe attrarre finanziamenti esterni utili alla realizzazione di opere concrete. Il sindaco Morandi, supportato dai consiglieri di Liberamente – CentoperCento, anche in quest’occasione si é limitato ad esprimere giudizio contrario, non gradendo l’impegno di sottoscrivere una partecipazione e sbilanciandosi solamente su un vago “sondaggio dell’opportunità”.

Anche in questo caso, come durante gli altri consigli, abbiamo avuto la netta impressione che l’intento unico della maggioranza sia quello di smontare completamente qualsiasi proposta mossa dell’opposizione allo scopo di non concedere alcun risultato, anche al prezzo di bocciare proposte di ovvia utilità per la comunità. Questa è una considerazione molto amara, che comunque non fermerà il nostro intento: continueremo a lavorare e proporre nell’interesse collettivo.

Per l’anno nuovo ci auguriamo che questo atteggiamento di contrapposizione totale possa lentamente mutare in un approccio più ragionevole, consentendo a chi amministra di comprendere l’importanza della collaborazione e di avere la lungimiranza di trarre vantaggio anche dalle risorse esterne alla giunta.

Concludiamo rinnovando i nostri migliori auguri di buone feste e di un sereno nuovo anno a tutta la comunità di Nago e di Torbole.

Buon 2021 a tutti.