La carenza di parcheggi a Nago è un problema conclamato ed ormai sedimentato nel tempo.

L’ultimo intervento di costruzione di un parcheggio pubblico nelle immediate vicinanze del centro storico di Nago risale al 2013-2014 circa ed è il parcheggio in loc. Coel, progettato nel 2007 a seguito di uno studio specifico e specialistico commissionato dall’Amministrazione comunale.

Nello studio del 2007 si erano individuate tutta una serie di soluzioni come:

  • parcheggio a S. Rocco legato alla lottizzazione Tonelli
  • parcheggio nella nuova lottizzazione ad Acquais
  • parcheggio via delle Cesure
  • parcheggio tra via Strada Vecchia e via Monte Baldo,
  • parcheggio in Val del Molin.

Dopo tale intervento si sono realizzati solo alcuni interventi a corollario di altri progetti, come nel caso del parcheggio del nuovo centro scolastico o adeguamenti di parcheggi esistenti, come nel caso di via De Bonetti o Via Castel Penede che, nel conteggio complessivo, hanno persino portato ad un depauperamento dell’offerta totale.

Per contro ad oggi la richiesta di parcheggi è esponenzialmente aumentata. È sotto gli occhi di tutti la situazione della carenza di posti auto tanto che le piazze del paese risultano quasi sempre oggetto di parcheggi selvaggi che non rappresentano un adeguato biglietto da visita né per i turisti, né per gli abitanti.

Allo stesso tempo, inoltre, è aumentata in maniera massiva anche la richiesta di parcheggio a causa del proliferare ormai incontrollato degli appartamenti turistici che, spesso collocati in centro storico e privi di parcheggi, richiedono sempre più la possibilità di avere stalli in concessione.

Anche nella variante 13 al PRG adottata dall’attuale amministrazione non c’è traccia di adeguate proposte per la soluzione di tale tematica.

Tutto ciò premesso e fatte queste considerazioni preliminari, i sotto firmati consiglieri comunali di Progetto Comune per Nago-Torbole impegnano il Sindaco e la Giunta Comunale a:

  1. relazionare su come ed in quali tempi intende realizzare nuovi parcheggi a Nago
  2. redigere un nuovo piano della sosta atto a verificare e programmare la gestione della stessa
  3. effettuare un sondaggio presso gli operatori delle attività extra alberghiere sul territorio al fine di prevedere aree di parcheggio a servizio, previa stipula di concessione/convenzione con gli stessi.

I consiglieri di Progetto Comune per Nago Torbole