Il 2022 vedrà uno dei poli turistici di Nago Torbole più prestigiosi e in vista sui social network desolatamente chiuso.

Di oggi la conferma che anche la trattativa diretta con degli imprenditori locali imbastita in pieno luglio da Morandi, è saltata definitivamente.

Ieri il Sindaco non sapeva nulla ed incolpava gli uffici comunali, oggi scarica il barile direttamente agli imprenditori non più interessati.

La verità è che Morandi è rimasto con il cerino in mano di un fallimento d’immagine è un danno economico clamoroso.
Un cerino che costerà alla Comunità di Nago Torbole oltre cinquantamila euro.